Post

Visualizzazione dei post da 2012
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Goulash di cervo

Immagine
Tempo di preparazione: 50 min. Difficoltà: media Segreto: rimozione del trauma/pentola a pressione Anche in questo caso mi sono gettato alle spalle un trauma dell’infanzia e sono andato oltre. Per anni la pentola a pressione ha evocato in me una sola immagine, un pollo orribilmente spiaccicato sul soffitto della cucina. Mentre la famiglia riunita in sala da pranzo si intratteneva in amabili disquisizioni, la pentola a pressione esplodeva liberando il suo contenuto compresso mentre il coperchio di acciaio inossidabile fendeva l’aria fino a terminare la sua corsa in corridoio senza fortunatamente mozzare nessuna testa. La tragedia sfiorata- che per inciso sarebbe anche valsa una menzione d’onore per i Darwin Awards- ha generato tra tutti i presenti di quella lontana Domenica pomeriggio un processo di rimozione collettiva, collocando la pentola a pressione tra Freddy Krueger, l’isola di Pasqua e Babbo Natale. Arriva però una fase della vita in cui bisogna affrontare i propri fantasmi. Così c…

SMARTFOOD-Speciale Natale

Immagine
Smartfood. In uscita il numero di Dicembre-Speciale Natale



Dal tuo edicolante di fiducia

Dieci suggerimenti per fare la spesa al supermercato

Immagine
1.Non andate a fare la spesa a stomaco vuoto.


2.Andate a fare la spesa due volte a settimana, evitando di andarci il Sabato mattina a mezzogiorno.

3.Comprate negli altri giorni solo quelle piccole cose che vi servono mano a mano (insalata, latte, pane etc.) anche nel negozietto sotto casa. Se comprate l’insalata già lavata, prima di mangiarla, lavatela lo stesso.

4.A meno che non siate la famiglia Bradford, non prendete il carrello ma il cestino. Soprattutto se a stomaco vuoto infatti, con il carrello non fareste altro che accumulare inutili affettati, petti di pollo e mozzarelle di bufala destinati ad irrancidirsi (le mozzarelle) e putrefarsi (affettati e petti di pollo) nel frigorifero.

5.Andate a fare la spesa avendo già in mente quello che pensate di mangiare nei prossimi due giorni e mezzo, evitando così di sovrapporre inutilmente pasta fresca, carne rossa, pesce e salsicce, soprattutto se a stomaco a vuoto e muniti di carrello.

6.Vi prego, se per caso avete una qualche forma di buon…

Caviale su patata con uovo di quaglia

Immagine
Tempo di preparazione: 5 min. esclusa la bollitura della patata
Difficoltà: bassa
Segreto: capacità di adattamento
E’ una bugia. Per apprezzare questo piatto non serve nessuna capacità di adattamento. Non è come la zuppa di farro, il pane di polenta o le gallette di riso che bisogna saperli apprezzare. Non e’ come la padellaccia, le mazzarelle, la coratella coi carciofi. La trippa, la coda, la guanciola. Non è come nessun piatto povero della tradizione che ha raggiunto il gusto comune dopo una lunga gavetta sulle tavole contadine, dopo un lento ed inesorabile accumularsi di leggende e storie di vita vissuta dei tempi in cui ci si arrangiava. Quando mattare il bue (o il maiale o l’agnello) per venderne i pezzi più pregiati e tenere per sé il quinto quarto non era cool, ma semplicemente necessario.
Niente di tutto ciò. Per apprezzare il caviale- in tutte le sue manifestazioni - non c’e’ bisogno di nessuna letteratura al sostegno. Chiunque, infatti, può abituarsi rapidamente al cibo da ricc…

SMARTFOOD-Numero 2

Immagine
L'evento editoriale dell' anno. Il numero di Novembre ora in edicola.


Dal tuo edicolante di fiducia.

Mini-quiches d'autunno

Immagine
Tempo di preparazione: 45min.
Difficoltà: media
Segreto: snobismo alimentare.
Per queste mini-quiches la parola d’ordine è tirarsela. Una volta capito questo, prendiamo atto che altro non sono che la versione mignon delle torte rustiche salsiccia e cicoria della nonna. Quindi, in pubblico siate snob ma evitate di entrare troppo nei particolari. Infatti, come nel caso del Vialone nano, la mini-quiche vi metterà nella condizione di guardare dall’alto in basso il sempliciotto di turno che si accomoderà dalle parti della vostra tavola, ma davanti ad una platea appena un po’ più consapevole l’equazione torta rustica salsiccia e cicoria = mini-quiche, verrà immediatamente risolta.
La ricetta per le mini-quiches d'autunno (porri-funghi champignon-zucchine-scamorz affumicata)ha qualcosa in comune con la preparazione dei dolci ed in quanto tale necessita di una buona calibrazione degli ingredienti.
Le seguenti istruzioni sono per 5 mini-quiches.
Procedete così: andate al supermercato e comprat…

Tartare di cervo

Immagine
M"Ti ricordi quando eravamo bambini?"
F"Sì, beh?"
M"Ti ricordi di quella volta che insieme a mamma e papà abbiamo preparato gli gnocchi?"
F"Sì, me lo ricordo."
M" E ti ricordi che giorno era?"
F"Forse era una Domenica"
M "Sì, era una Domenica. Abbiamo preparato gli gnocchi e ci siamo seduti a tavola, tutti insieme. E ti ricordi poi cosa è successo?"
F" Sì che me lo ricordo. Papà ci ha detto che lui e la mamma dovevano parlarci di una cosa."
M"Sì, che papà doveva andare a Milano per lavoro e ci sarebbe rimasto per un po’ e che nel frattempo dovevamo fare i bravi e prenderci cura della mamma."
F "In attesa che tornasse e potessimo stare di nuovo tutti insieme"
M "Allora tu ti sei arrabbiata tantissimo e hai detto che non volevi che papà andasse a Milano. Allora papà, invece di uscire e andare al circolo come tutte le Domeniche ha detto che finiti gli gnocchi ci avrebbe portato al cinema. Te lo…

Filetto di cervo con ribes

Immagine
Tempo di preparazione: 15 min.
Difficoltà: media
Segreto: al sangue
Tutti sanno che esiste la carne bianca, quella roba che si consuma ben cotta tipo il pollo o il tacchino. Ed è altrettanto noto che il manzo è invece carne rossa, da consumarsi rigorosamente al sangue. Ad una semplice valutazione cromatica di queste due famiglie, la bianca e la rossa, viene istintivo chiedersi se non manchi qualcosa. La risposta sta nella cacciagione, che va a completare lo Yin e lo Yang del carnivoro grazie allo status noto come carne nera. Chissà che Cronemberg non ne fosse a conoscenza- e prima di lui William Burroughs- quando ha girato “Il pasto nudo”.
Bello, questo filetto crudo: scuro, sanguinolento, magrissimo. E buono, crudelmente ed inesorabilmente buono. Il Vegano non è più sull’uscio.
Sì perché poi pare che uno ce l’ha con i vegetariani. Che non mangiano il pollo- l’animale più diffuso al mondo, 52 miliardi di esemplari censiti - roba che la teoria dei due polli di Trilussa va a farsi a frigge…

Insalata di sgombro e pomodori secchi

Immagine
Tempo di preparazione:5 min.
Difficoltà: bassa
Segreto:livello della conversazione
I rischi nascosti dietro questa semplice ricetta sono molteplici. Innanzitutto è un’insalata senza essere solo un contorno. Sia nell’uno che nell’altro caso molte insidie vi si celano: quando infatti fa da contorno, l’insalata diventa insalatina, quando invece è di per sé un piatto di portata- leggi main-dish – assurge al ruolo di insalatona.
L’insidia del primo caso- la più grave almeno, sopravvolando sull’abuso dei diminutivi a tavola- è che venga suggerita per le sue caratteristiche cromatografiche, dietro espressioni tipo:” una bella insalatina… che sgrassa o/e che ti pulisce la bocca (sic!)”. Ma nonostante il negativo impatto sulla conversazione ed eventualmente sul dopo-cena (ci sono poche cose meno sexy di un suggerimento come "ti pulisce la bocca"), l’insalatina rimane un peccato veniale.
Molto maggiori sono invece le implicazioni dell’insalatona, uno dei mali assoluti a tavola.
Piatto a co…

SMARTFOOD-Numero 1

Immagine
L'evento editoriale dell'anno, in edicola il numero di Ottobre.

 Dal tuo edicolante di fiducia!

I Cinesi mangiano la merda

Immagine
N.B.: questo post è dichiaratamente satirico. Se l’affermazione “i cinesi mangiano la merda” fosse vera, i Cinesi non avrebbero superato da tempo il miliardo di persone e non avrebbero dato vita ad una delle civiltà più illuminate che la storia umana abbia mai conosciuto. A loro si deve infatti- tra le tantissime altre – la scoperta della polvere da sparo, dei soldi di carta e in campo alimentare- cioè quello che più mi preme- degli spaghetti. A tal proposito vedi anche qui. La foto viene da qui.
Abituati alla cucina italiana, non è difficile trovare campioni della razza orgogliosamente convinti della superiorità della cucina nostrana.Personaggi la cui apertura mentale in ambito alimentare- e molto spesso anche in qualsiasi altro ambito- non va oltre il trittico lasagne-cannelloni-fettuccine. Ferventi fautori del campanilismo in forma avvolgibile, capitani di ventura della pasta al forno, di tortellini della nonna e del ridi-ridi che mamma ha fatto gli gnocchi, questi personaggi annove…

Conversazioni da evitare a tavola

Immagine
Vedi anche tipi da guardare con sospetto a tavola.


Tre amici a tavola. Ristorante Giapponese.
Amica3 :” Io adoro il sushi. Mi piace sperimentare, provare piatti esotici.”
Amico1:” E la cucina cinese ti piace?”
Amica3:” I cinesi mangiano la merda.”
Amico1:” Uhm… E gli indiani?”
Amica3:” Indiano non lo mangio. Mia madre mi dice sempre di evitarlo che gli indiani sono sporchi.”
Amico1:“ Il vero giapponese mangia a crudo tutti i giorni.”
Amico2:” Come dire che gli Italiani mangiano pizza tutti i giorni.”
Amico1:” Comunque come si mangia bene in Italia”
Amica2:” A me piace la pizza all’ortolana”
Amico1:” Secondo me la pizza vera è solo quella alta.”
Amica3:” Giusto. Anzi un giorno di questi dobbiamo andare a Napoli a mangiarci una pizza.”
Amico2:” Io non vengo. Piuttosto che andare a Napoli solo per mangiarmi una pizza, rimango a casa da solo”
Amica3:” Chi mangia da solo si strozza”
Amico2:” Non se ceni con una tazza di latte.”
Amica3:” E che c’hai, tre anni? Io preferisco saltare la cena allora…”
Amico1:”…