Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Salmone in crosta

Immagine
Tempo di preparazione: 35 min.

                                                 Difficoltà: facile                                                                         Segreto: titolo della ricetta.
Eh sì perché stavolta ho voluto documentarmi e vedere cosa proponesse la rete sull’argomento: alla voce “Salmone in crosta” sul motore di ricerca dei Gugli, partono subito le diversificazioni verso orizzonti di sfoglia, di sale, di patate e di pane. Andando su quest’ultimo si arriva a varie proposte, molto diverse tra loro. C’è quello che fa il gratin col battuto, chi ci mette il rosmarino,il timo e i semi di papavero. E chi aggiunge di tutto: i tuorli d’uovo, la senape, il brandy e la panna. Addirittura il ketchup (che, come diceva Reagan in risposta alle critiche sull’espansione del fast-food come pilastro dell’alimentazione del cittadino medio americano, in fondo “è verdura”). Chi ci si avvicina veramente alla definizione è uno che ha fatto il salmone dentro una pagnotta intera demollic…

Polenta al ragù, salsiccia e spuntature di maiale

Immagine
Tempo di preparazione: 3 ore
Difficoltà: media
Segreto: tessera della palestra.
In realtà avere la tessera della palestra non è sufficiente per realizzare questo piatto: è necessario anche frequentarla. Da quando l’eco-consumismo conquista sempre più fette di mercato, la polenta istantanea-precotta-pronta-subito cede il passo alla versione sostenibile che ti devi cuocere da solo. Le difficoltà arrivano quando ti ritrovi a doverla girare per i trenta-quaranta minuti indicati nelle istruzioni: un vero esercizio per esperti di pettorali e massaie nerborute, rimestare questa pasta gialla che lentamente diventa sempre più densa e resistente.
Procedete così: mettete a bollire una quantità quadrupla di acqua rispetto alla polenta che avete intenzione di preparare (due litri per mezzo chilo va bene per quattro persone) e poco prima che raggiunga il bollore salate e calate la farina a pioggia e poi dateci dentro con il sostegno dei vostri bicipiti, deltoidi e pettorali alti da frequentatori delle…